I macchinari necessari per aprire una caffetteria e le loro funzionalità.

Apri una caffetteria o un bar è un' attività che richiede una buona pianificazione quanto dei costi iniziali, per riguardare i macchinari per caffetteria da acquistare per il proprio proprio. 

Per aprire una caffetteria è necessario innanzitutto iniziare a predisporre il business plan dell'attività commerciale. Un buon business plan comprende sempre l'analisi del mercato e della concorrenza perché è su questi punti fondamentali che si basano i potenziali di fatturato e successo di qualsiasi attività imprenditoriale.

Un ulteriore segmento fondamentale del proprio business plan è quello relativo all'investimento economico da compiere al fine di aprire la propria attività.

Al fine di ottimizzare l’investimento economico necessario per l’apertura della caffetteria (o del bar). Ecco una selezione dei migliori macchinari per bar:

Cioccolatiere

Le cioccolatiere sono strumenti utili per servire cioccolate calde ai propri clienti. Specialmente nel periodo invernale, una cioccolata calda è tra le bevande più richieste dai clienti. La cioccolatiera professionale deve essere scelta considerando i seguenti elementi: facilità di pulizia e smontaggio delle parti da igienizzare, consumi elettrici e capienza della vasca. Se nel proprio bar si vuole offrire l’opportunità di gustare delle cioccolate in tazza vegane, sarà necessario optare per cioccolatiere a più vasche (al fine di mantenere ben distinte le diverse preparazioni). 

Frullatori: singoli e doppi

I frullatori professionali sono ottimali sia per preparare smoothies e frappè, sia per ridurre in purea gli ingredienti che si impiegheranno in altre preparazioni.

In un bar il frullatore ricopre diverse funzioni ed è bene poterne avere più d'uno (tenendone in particolare uno separato per i clienti allergici alle proteine ​​del latte, al fine di evitare contaminazioni di tracce). 

Distributori per Bevande Calde

I distributori bevande calde sono indispensabili in un bar e sono sicuramente i macchinari a cui prestare maggiore investimento. Il caffè è ormai un classico della tradizione italiana ed è richiesto dai clienti in molti momenti della giornata (non soltanto quindi una colazione). Quando si un distributore di bevande calde sceglierà che sia veloce ad eseguire le funzionalità e che possa servire contemporaneamente più tazze. 

Spremiagrumi

Gli spremiagrumi professionali, manuali o automatici, sono macchinari indispensabili per servire spremute fresche di agrumi. Alcuni modelli dispongono di una pigna inox o in policarbonato adatte per  ottenere una spremuta di arance, limoni e pompelmi. A questi strumenti, è bene affiancare anche centrifughe per creare smoothies e frullatori per frappè, da prediligere con sistemi incorporati di auto pulizia. 

Piastre Crepes o Waffle

Le crepes ed i waffles sono preparazioni dolci molto richieste anche presso bar e caffetterie. Una buona piastra crepes o waffles è costituita da materiali resistenti e facilmente igienizzabili. Inoltre, è caratterizzato da consumi ridotti ed è semplice da mobilizzare (specialmente se il locale è di piccole dimensioni). 

Vetrine Refrigerate

Le vetrine refrigerate per pasticceria e gelateria sono ideali per proporre  dessert freschi, prodotti monoporzione e gelati . Sono molto utili se si vuole affiancare alla propria caffetteria un angolo di pasticceria o gelateria, ottimizzando le entrate grazie ad una maggior offerta al pubblico.  I dolci ei gelati sono  decisamente  attrattivi e sono da preferire se la propria attività commerciale è sita in una zona turistica o di buon passaggio. 

Forni Professionali

Cucinare internamente i cibi da servire al pubblico presenta il vantaggio di una maggior marginalità di guadagno. Se nel proprio bar si pensa di creare un angolo dedicato alla cottura interna dei cibi da offrire ai clienti, è necessario dotarsi di forni professionali. Questa tipologia di forni è molto variegata e comprende: forni a microonde, forni per la pizza, armadi riscaldati per la lievitazione  e forni per la pasticceria, forni  ad  incasso ed infine forni gastronomia. Il modello da scegliere dovrà riflettere la funzione  a cui  si desidera adibire lo strumento.