×

.

Tritacarne Elettrico

Accessorio Tritacarne per...
  • -3%
Tritacarne Elettrico

Accessorio Tritacarne per Passapomodoro REBER - 8800NI

209,00 €  202,73 € + IVA
(247,33 € Iva Inc.)
Tritacarne - Gruppo...
  • -3%
Tritacarne Elettrico

Tritacarne - Gruppo Macinazione Alluminio - Produzione 20-50 Kg/h - TR8D

295,00 €  286,15 € + IVA
(349,10 € Iva Inc.)
Tritacarne Elettrico -...
  • -3%
Tritacarne Elettrico

Tritacarne Elettrico - Prod: 15 Kg/h - Gruppo Macinazione Alluminio - FTSM101

303,00 €  293,91 € + IVA
(358,57 € Iva Inc.)
Tritacarne Elettrico -...
  • -3%
Tritacarne Elettrico

Tritacarne Elettrico - Gruppo Macinazione Inox - Prod: 15 Kg/h - FTSM126

357,00 €  346,29 € + IVA
(422,47 € Iva Inc.)
Tritacarne Inox - 450 W -...
  • -3%
Tritacarne Elettrico

Tritacarne Inox - 450 W - Inversione Marcia - Carenatura Inox - 20000N

365,00 €  354,05 € + IVA
(431,94 € Iva Inc.)
Tritacarne Elettrico -...
  • -3%
Tritacarne Elettrico

Tritacarne Elettrico - Gruppo Macinazione Ghisa - Prod: 150/200 Kg/h - FTS106

458,00 €  444,26 € + IVA
(542,00 € Iva Inc.)
Visualizzati 1-12 su 43 articoli

Tritacarne elettrico: guida alla scelta

I tritacarne elettrici sono macchinari ideali per gastronomie, macellerie e ristoranti che desiderano servire carne di ottima qualità ai loro clienti. Attraverso questi macchinari per macelleria è possibile tritare la carne fresca, ottenendo del macinato ideale per polpette, ragù e preparazioni a base di carne ed altri ingredienti.  All’interno di questa categoria potrai acquistare i migliori tritacarne elettrici professionali, scegliendo tra una vasta gamma di prodotti di qualità. Numerosi sono i modelli di tritacarne elettrici che puoi trovare su TopRistorazione.com e che potranno soddisfare le tue esigenze lavorative. Puoi confrontare tra loro i numerosi modelli di tritacarne professionale proposti e selezionali in base alla capacità produttiva di macinazione, il tipo di gruppo di macinazione se in acciaio inox o in alluminio alimentare e alla marchio di produzione.

panino con hamburger

Tritacarne Elettrico: Fimar e Fama

Nella scelta dei migliori tritacarne elettrici è importante tenere in considerazione i seguenti elementi tra cui il Materiali di composizione del tritacarne e del gruppo di macinazione, importanti per definire la qualità del macchinario e la sua durata nel tempo. I tritacarne elettrici sono normalmente costituiti con elementi in acciaio inox, alluminio alimentare e ghisa alimentare. L’acciaio inox è il materiale più resistente e durevole nel tempo, dunque i macchinari per l’industria alimentare realizzati con esso sono i più consigliati per l’uso frequente. Se l’obiettivo è invece quello di ottimizzare i costi ed ottenere produzioni orarie di calibro inferiore, il consiglio è quello di puntare su modelli il cui gruppo di macinazione sia in alluminio. Altre caratteristiche da prendere in considerazione in fase di scelta del prodotto sono le seguenti:

tritacarne fimar

Tritacarne elettrico: caratteristiche

Presenza di sistemi di raffreddamento nel tritacarne, disponibili nei migliori modelli e consigliati per mantenere la carne alla giusta temperatura durante tutta la fase di macinazione, conservandola al meglio ed evitandone il surriscaldamento. Un ottimo tritacarne dotato di ventola di raffreddamento è il Tritacarne Refrigerato Modello di tritacarne 32TN Fimar. Questo macchinario è in grado di garantire produzioni orarie molto elevate, pari a 500 kg all’ora. Inoltre, grazie al gruppo di macinazione completamente rimovibile, risulta un prodotto semplice da igienizzare e veloce da utilizzare.

Capacità del tritacarne e del suo vassoio di caricamento, questo elemento è molto importante specialmente se il vostro scopo è quello di realizzare elevati quantitativi di carne macinata ogni ora. La capacità del vassoio di carico è direttamente rapportata alla produzione oraria del macchinario, variabile da 100 a 500 Kg all’ora.

Presenza della funzione di inversione del senso di marcia, indispensabile qualora la carne lavorata sia di consistenza medio-dura per facilitare l’utilizzo del macchinario qualora alcuni pezzi di carne restino accidentalmente incastrati in fase di funzionamento.

Potenza del motore e consumi elettrici, da considerare sia in un’ottica di risparmio energetico sia in luce alla velocità di funzionamento del macchinario. Un tritacarne elettrico d’elevata potenza è in grado di produrre quantitativi più elevati di carne macinata. In media, un tritacarne ad uso industriale consuma tra i 900 e i 1500 watt.

Diametro dei fori d’uscita della carne macinata, per comprendere quanto sottilmente verrà macinata la carne prodotta dallo strumento. I macchinari con fori più stretti sono adatti soltanto a carni di media-leggera consistenza e non possono essere usati per carni più fibrose. I macchinari con fori larghi invece consentono di ottenere un ottimo macinato anche dalle carni più dure e fibrose. I tritacarne dai fori più ampi sono adatti anche alla lavorazione delle carni più grasse, destinate ad esempio alla produzione delle salsicce. Questo perché anche le parti grasse della carne potranno essere macinate con facilità, senza causare blocchi allo strumento. Anche il diametro del beccuccio di inserimento della carne è un elemento da valutare, in base alla tipologia di carne che si desidera macinare (rossa, bianca o di selvaggina).

    tritacarne fama industrie