×

Lampade Riscaldanti

Lampada ad Infrarossi con...
  • -4%
Lampade Riscaldanti

Lampada ad Infrarossi con Telaio - 1 Lampada Riscaldante - PI4714

171,00 €  164,16 € + IVA
(200,28 € Iva Inc.)
Visualizzati 1-12 su 38 articoli

Lampade Riscaldanti Alimenti

Le lampade riscaldanti, o lampade a infrarossi per alimenti, sono oggetti utili per gli scaldavivande da banco. 

Lo scopo di queste lampade è duplice. Oltre a mantenere calde le pietanze sino al momento dell’acquisto da parte del cliente, tendono a mettere in risalto i colori e far sembrare ancor più appetitosi i cibi proposti. 

All’interno di bar, mense, ristoranti con servizio buffet, sale colazione e cucine industriali, è necessario mantenere le pietanze calde dal momento in cui vengono preparate sino al momento in cui verranno servite. Le lampade riscaldanti rispondono proprio a questa esigenza e consentono di mantenere la giusta temperatura alle pietanze.  

Le lampade riscaldanti sono oggetti compatibili con gli scalda vivande. E’ importante assicurarsi di acquistare esclusivamente le lampade compatibili con il proprio scalda vivande, leggendo le schede tecniche dei vari modelli proposti. Senza scalda vivande, le singole lampade non riescono a svolgere la funzione riscaldante per cui sono progettate. Ecco perché verificare la compatibilità tra scalda vivande e lampade riscaldanti è molto importante. 

Lampade riscaldanti per cucine: guida alla scelta

Le lampade riscaldanti si differenziano sia per quel che concerne il materiale impiegato per produrle, sia per forma, dimensione e struttura. 

Alcune lampade sono vendute in coppia o trio (con telaio da agganciare allo scalda vivande o da appendere). Altre lampade invece sono proposte singolarmente ed infine alcune sono sovrapposte ad un piano caldo (costituendo da sé una struttura completa per riscaldare l’alimento). 

La maggior parte delle lampade riscaldanti ha un funzionamento ad infrarossi. Questo meccanismo basa le sue funzioni su uno specifico tipo di radiazione elettromagnetica (quella ad infrarossi) che produce un calore mirato diffuso a tutte le componenti del cibo riscaldato, tramite irraggiamento. Sebbene non visibili ad occhio nudo, i raggi infrarossi sono molto potenti ed infatti le vivande riscaldate tramite essi, risultano più calde con un minor spreco di energia e dunque con un costo elettrico inferiore. 

Le lampade riscaldanti per alimenti a infrarossi, sono considerate a tutti gli effetti come delle lampade ecologiche. Gli alimenti esposti ai raggi infrarossi assorbono l’energia e la trasformano in calore proprio come avverrebbe se fossero esposti al calore del sole. 

Inoltre, il calore risulta omogeneamente distribuito, costante nel tempo e non eccessivo.  

Tutte le lampade riscaldanti presenti sul nostro catalogo sono conformi alle normative europee riguardanti le radiazioni ottiche artificiali (ROA) e sono sicure per clienti e operatori.  

La scelta è molto vasta e risponde ad ogni esigenza. Potrai trovare le lampade riscaldanti per alimenti più adatte alla tua attività commerciale: che sia essa piccola e a carattere artigianale, o grande e a livello industriale, troverai tutto quello che cerchi per soddisfare le tue esigenze e quelle della tua clientela. 

Alcuni modelli sono dotati di 1,2 o 3 lampade riscaldanti a infrarossi come il modello LB25W dell' AMITEK in Alluminio Nero - Lampada Bianca - Ø 250 mm.

Il modello PIA4715 della FORCAR ha un telaio con Lampade Infrarossi da sospensione; è dotata di 2 Lampade ed una copertura in policarbonato fumè.

Come regolare la temperatura degli alimenti da servire ai propri clienti

La temperatura degli alimenti è un elemento molto importante da considerare quando si serve una pietanza al pubblico. 

Numerosi studi hanno dimostrato che la giusta temperatura esalta il gusto della pietanza, perché consente alle papille gustative poste sulla lingua di lavorare correttamente. I cibi tiepidi o caldi vengono considerati normalmente più appetitosi e soddisfacenti, sia per abitudine alimentare sia per questioni neurologiche.  

Consumare pietanze tiepide o calde favorisce inoltre il processo digestivo. Se il cibo viene consumato freddo vengono sollecitate maggiormente le funzioni dello stomaco e dei nervi collegati. Se il cibo viene consumato caldo invece, viene sollecitata maggiormente la corteccia gustativa e accresce la sensazione di piacevolezza. 

Proprio per questo, un determinato cibo può risultare più buono se servito ad una temperatura tiepida anziché fredda.  

Questo elemento è da considerare con molta attenzione perché se il cliente percepirà il cibo come più buono, tenderà a tornare ad acquistarlo.