×

Gelato Soft

Il gelato soft

Le macchine per gelato soft sono dei macchinari che consentono di preparare e servire rapidamente un gelato molto soffice e arieggiato. 

La preparazione del gelato soft è caratterizzata da un processo molto particolare. Per ottenere questo speciale dessert, il gelato viene pressato attraverso il cilindro refrigerante del macchinario ed al contempo viene emulsionato con aria, per risultare più gonfio, soffice ed elastico. La presenza di un apposito agitatore, interno al macchinario produttivo, garantisce la giusta consistenza cremosa al prodotto finito. 

Rispetto al gelato tradizionale, il gelato soft viene refrigerato a temperature inferiori e questo è il segreto della sua bontà: le papille gustative umane riescono a distinguere meglio gli aromi del gelato stesso, facendo sì che questo appaia più gustoso e saporito. Oltre ad essere percepito come più gustoso, questo gelato è anche più leggero e questa caratteristica è data proprio dall’emulsione con aria. 

Il gelato soft è un gelato dalla forma caratteristica a spirale, normalmente depositato in quantità mono-porzione (dal macchinario stesso) su coppette o coni. 

Detto anche “gelato alla spina” o “gelato espresso”, il gelato soft è un’invenzione italiana perché è proprio in Italia che furono inventate le prime macchine per produrlo. Grazie al fatto che viene prodotto al momento ed in modo molto veloce, è un gelato molto apprezzato in ogni località turistica (ma non solo). 

Macchinari per gelato soft: guida alla scelta 

I macchinari per il gelato soft sono strumenti manuali o elettrici, che aiutano ad incorporare aria nel gelato per renderlo soffice e leggero come una nuvola.  

A seconda del modello scelto per questa tipologia di macchinari e degli accessori in dotazione, è possibile ottenere gelati dalle forme lievemente differenti. Esistono accessori per macchine per gelato soft che consentono di ottenere forme cilindriche sottili o più spesse, a seconda dell’effetto desiderato. La forma classica resta comunque quella a stella, per creare una spirale gonfia ed uniforme, ricca d’aria. 

Alcuni macchinari consentono di ottenere forme di gelato molto particolari, che esulano dalle più tradizionali forme a spirale del gelato alla spina. In particolare è possibile ottenere forme di gelato che ricordano la pasta come spaghetti, tagliatelle o lasagne. Questa caratteristica è data dalla presenza di bicchieri forati in acciaio inox, da agganciare al macchinario stesso prima dell’avvio. Dopo aver inserito alcuni cucchiai di gelato nel macchinario, si aziona la leva e così facendo il pistone presserà il bicchiere ed il suo contenuto, facendolo fuoriuscire nella forma predefinita. I macchinari che consentono di ottenere gelati soft in forme originali sono del marchio VEMA. 

Le Macchine per Gelato Soft di SPM ICE

Un’altra efficiente gamma di macchinari per gelato soft è quella prodotta da SPM. Si tratta di macchinari elettrici disponibili in due sistemi di produzione: a gravità e a pompa. Il sistema a gravità è caratterizzato da particolare silenziosità ed una produzione oraria pari a circa 65 coni serviti con una vasca di 2,5 litri.

Il sistema a pompa risulta comunque molto silenzioso ed ha una produzione oraria leggermente superiore al modello precedente, pari a 70 coni serviti con una vasca di 2 litri. Questo macchinario è dotato inoltre di funzione di defrost notturna, utile per preservare ancor meglio nel tempo le funzionalità dello strumento stesso ed oltretutto ottimizzare i consumi elettrici.  

Il modello K SOFT, ha una capacità di 2 litri di prodotto all'interno della vasca e 1 litro all'interno del cilindro di raffreddamento.

Per produzioni orarie superiori, SPM propone altresì dei modelli dalle vasche più capienti (differenziati sempre a seconda del sistema di produzione a gravità o a pompa). I modelli più capienti ospitano vasche fino a 9 litri (suddivisi tra vasca e sistema di raffreddamento) ed hanno una produzione oraria che può arrivare anche a 120 pezzi orari. Nonostante l’ampia capienza, questi modelli sono compatti e ideali per essere stoccati sul bancone. Il loro design è semplice ed elegante e si tratta di macchinari molto silenziosi, per non disturbare il pubblico durante l’utilizzo.