CONSERVAZIONE

Macchine Sottovuoto Professionali per Alimenti
Visualizzati 1-12 su 64 articoli

Grazie all'ausilio delle nostre macchine sottovuoto e alle nostre termosigillatrici potrai conservare più a lungo i tuoi prodotti, sia da banco per il self-service o per riporli nel frigorifero per un utilizzo successivo. La qualità ed eccellenza dei macchinari scelti ti garantirà una conservazione delle proprietà organolettiche e la stessa fragranza di un prodotto appena tagliato. Utilizzando le apposite buste goffrate o lisce per il sottovuoto, ogni alimento verrà liberato da qualsiasi bolla d'aria, evitando così di attivare quel processo di sviluppo di microorganismi e batteri nocivi per l'uomo. L'utilizzo delle buste per il sottovuoto potranno tornare utili anche in caso di cottura a basse temperature effettuate con le macchine specifiche per il Sous-Vide. I metodi fisici di conservazione che si servono dell'azione del freddo sono la refrigerazione, il congelamento e la surgelazione.

Con la refrigerazione,i prodotti vengono mantenuti a temperature fra +4 e + 6°C e la durata della conservazione da alcuni giorni a qualche settimana, a seconda dell'alimento.

Il congelamento consiste in una tecnica che trasforma in ghiaccio l'acqua contenuta nell'alimento, attraverso un raffreddamento lento. Le apparecchiature utilizzate sono il congelatore, celle di congelamento del frigorifero, abbattitore (per il quale è richiesta una specifica autorizzazione sanitaria) con temperature tra i -5 e i - 25°C. La durata della conservazione varia da 1 a 12 mesi, a seconda del tipo di alimento.

Infine la surgelazione, che consiste in un congelamento rapido degli alimenti. La legge (27 gennaio 1968) definisce surgelati "quei prodotti alimentari in confezione chiusa all'origine, che siano stati sottoposti a un trattamento tale da abbassarne rapidamente la temperatura anche interna a non meno di 18 °C sotto zero e che siano stati mantenuti a tale temperatura fino al momento della vendita al consumatore". Le temperature oscillano tra i -30 e i -50 °C.

Infine vogliamo riservare uno spazio anche agli "abbattitori di temperatura" che permettono in poco tempo ( non più di 90 minuti ) di passare da una temperatura di cottura ad una temperatura di +3°C al cuore dell'alimento.

Per servirti il miglior servizio possibile il nostro sito utilizza cookie, propri e di terzi. Utilizziamo i cookie per migliorare la tua navigazione sul sito, per valutare l'utilizzo dei suoi contenuti e per offrirti prodotti e servizi in linea con le tue preferenze (marketing e profilazione). Continuando la navigazione del sito autorizzi l'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni leggi la nostra Informativa sulla privacy e sui Cookie